Legge 6 Novembre 2012 n.190

Negli ultimi anni il legislatore ha rafforzato la normativa in materia  di lotta alla corruzione da parte delle amministrazioni pubbliche.
In particolare la legge 6 novembre 2012 n. 190 ha previsto, fra l'altro, che ciascuna amministrazione nomini al proprio interno il Responsabile della Prevenzione della Corruzione e che adotti un Piano di Prevenzione con valenza triennale.

Questa sezione del sito, in conformità alle previsioni dell'Autorità Nazionale Anticorruzione (ex CIVIT ed ex AVCP), ospita le informazioni ed i dati richiesti dalla normativa sopra riportata.


Piano Triennale per la Prevenzione della Corruzione e per la Trasparenza e l'Integrità (PTPCT) 2024-2026

Relazione del Responsabile della Prevenzione della corruzione recante i risultati dell'attività svolta nell'anno 2023 

 

Piano Triennale per la Prevenzione della Corruzione e per la Trasparenza e l'Integrità (PTCPT) 2023-2025

Relazione del Responsabile della Prevenzione della corruzione recante i risultati dell'attività svolta nell'anno 2022 

 

Piano Triennale per la Prevenzione della Corruzione e per la Trasparenza e l'Integrità (PTPCT) 2022-2024

Relazione del Responsabile della Prevenzione della corruzione recante i risultati dell'attività svolta nell'anno 2021

Con verbale dell'Amministratore Unico n. 5/2022 è stato nominato Responsabile per la Prevenzione della Corruzione il Dott. Lorenzo Solla, dipendente del Comune di Montepulciano comandato alla società.

Verbale nomina 

Dichiarazione ai sensi dell'art. 20 del D.lgs. 39/2013 

 

 

Piano Triennale per la Prevenzione della Corruzione e per la Trasparenza e l'Integrità (PTPCT) 2021-2023

Relazione del Responsabile della Prevenzione della corruzione recante i risultati dell'attività svolta nell'anno 2020

 

 

Piano Triennale per la Prevenzione della Corruzione e per la Trasparenza e l'Integrità (PTPCT) 2020-2022

 

Con verbale dell'Amministratore Unico n. 17/2019 è stato nominato Responsabile per la Prevenzione della Corruzione e per la redazione del Piano della Prevenzione della Corruzione per il triennio 2020-2022 il Dott. Giulio Nardi, Segretario del Comune di Montepulciano.

Verbale nomina 

Relazione del responsabile della prevenzione della corruzione recante i risultati dell’attività svolta nell'anno 2019

 

ATTI DI ACCERTAMENTO DELLE VIOLAZIONI

ANNO 2023

Non si rilevano atti di accertamento delle violazioni delle disposizioni  di cui al d.lgs. n. 39/2013

ANNO 2022

Comunicazione esiti visita ispettiva ANAC 21 Novembre 2022 

ANNO 2021

Non si rilevano atti di accertamento delle violazioni delle disposizioni  di cui al d.lgs. n. 39/2013

ANNO 2020

Non si rilevano atti di accertamento delle violazioni delle disposizioni  di cui al d.lgs. n. 39/2013

 

WHISLEBLOWING - SEGNALAZIONE DELLE CONDOTTE ILLECITE

Il Decreto legislativo n. 24/2023, attuativo della direttiva europea 2019/1937, disciplina la protezione delle persone che segnalano violazioni di disposizioni normative nazionali o dell'Unione europea che ledono l'interesse pubblico o l'integrità dell'amministrazione pubblica o dell'ente privato, di cui siano venute a conoscenza in un contesto lavorativo pubblico o privato.

La società ha adottato apposita procedura per la segnalazione di violazioni, di seguito allegata.

Procedura di segnalazione di violazioni di disposizioni normative nazionali o dell’Unione Europea che ledono l’interesse pubblico o l’integrità dell’Amministrazione Pubblica - Disciplina della tutela della persona che segnala violazioni (D. lgs n. 24 del 10 marzo 2023) (cd whistleblower)

Per tutti i soggetti segnalanti indicati nell’art 2 della procedura interni ed esterni alla Società, la segnalazione deve essere indirizzata al RPCT in forma scritta, tramite piattaforma crittografata, accessibile al seguente link https://wbmservizi.consorzioterrecablate.it/#/. Attraverso la piattaforma indicata può essere anche richiesto un appuntamento con il RPCT al fine di effettuare la segnalazione durante il colloquio in forma orale.

Al fine di massimizzare la tutela della riservatezza, tuttavia, è preferibile l’invio della segnalazione direttamente tramite la piattaforma digitale.